| 

Esercizi e consigli per alzare i glutei velocemente

alzare i glutei velocemente

La possibilità di ottenere glutei alti e sodi è alla portata di tutti. Per raggiungere questo risultato in poco tempo, però, è necessario un approccio mirato.

In questo articolo, scoprirai esercizi efficaci e consigli pratici per alzare i glutei velocemente e ottenere un lato b da fare invidia a Belén.

Esercizi per alzare i glutei velocemente a casa

Per ottenere glutei tonici, è fondamentale includere esercizi mirati nel tuo programma di allenamento.

Ecco alcuni esercizi davvero efficaci che puoi svolgere tranquillamente a casa:

1. Squat profondi

squat

Gli squat profondi sono uno degli esercizi migliori per sollevare i glutei velocemente. In piedi, con i piedi leggermente più larghi delle spalle, abbassa il corpo mantenendo la schiena dritta e piegando le ginocchia. Ripeti questo movimento per 3 serie da 15 ripetizioni. Utilizza dei pesetti per aumentare l’efficacia di questo esercizio.

2. Affondi con rialzo

Gli affondi aiutano a rassodare velocemente cosce e glutei. Posizionati in piedi, appoggiando un piede davanti a te su un rialzo stabile. Fai un passo indietro, piegando il ginocchio fino a formare un angolo di 90 gradi. Sollevati usando principalmente il tallone del piede anteriore. Alterna le gambe per un allenamento completo.

3. Ponte sui Glutei

esercizio per alzare i glutei

Il ponte sui glutei è un esercizio efficace per allenare i muscoli del sedere. Sdraiati sulla schiena, piega le ginocchia e posiziona i piedi sul pavimento. Solleva i fianchi fino a formare una linea retta tra le ginocchia e le spalle. Contrai i glutei nella posizione alta per un secondo e poi abbassa i fianchi lentamente. Ripeti l’esercizio per 3 serie da 15 ripetizioni.

4. Step-up

Lo step-up è un ottimo esercizio per alzare i glutei cadenti. Utilizza un step o un rialzo stabile. Poggia un piede sullo step e spingi con il tallone per sollevarti completamente. Mantieni la schiena dritta e porta l’altro piede sullo step. Poi scendi ripetendo il movimento con la gamba opposta. Ripeti 20 volte per entrambe le gambe.

step

ACQUISTALO SU AMAZON!

5. Kickback con elastico

allenamento per ottenere glutei sodi

Se eseguiti con una resistenza, i kickback fanno lavorare intensamente i muscoli. Mettiti a quattro zampe, appoggiandoti su un ginocchio e un avambraccio. Solleva la gamba non appoggiata verso l’alto, contrai i glutei e poi abbassala lentamente. Ripeti per 15 volte e poi passa all’altra gamba. Utilizza una cavigliera o un elastico per intensificare l’esercizio.

Leggi anche: come rassodare i glutei senza esercizi

Dieta per glutei sodi

L’allenamento è fondamentale per alzare i glutei cadenti, ma per essere davvero efficace deve essere accompagnato da una dieta specifica.

E’ importante consumare porzioni moderate per evitare un eccesso calorico. Mantieni un equilibrio tra il consumo di calorie e il tuo fabbisogno energetico giornaliero.

I pasti devono essere bilanciati in modo da includere una combinazione equilibrata di proteine, carboidrati e grassi sani in ogni pasto. Ciò assicurerà un apporto adeguato di nutrienti per supportare la crescita muscolare e il tono dei glutei.

Ecco gli alimenti che non devono mancare nella tua alimentazione quotidiana:

1. Proteine per la crescita muscolare dei glutei

Le proteine sono essenziali per il recupero e la crescita muscolare. Assicurati di includere nella tua dieta fonti proteiche di alta qualità come carne magra, pesce, uova, latticini e legumi. Questi alimenti apportano gli aminoacidi necessari per costruire e riparare i muscoli dei glutei.

2. Carboidrati complessi per l’energia

I carboidrati complessi forniscono l’energia necessaria per svolgere allenamenti intensi. Scegli cereali integrali, patate dolci e riso integrale, che rilasciano l’energia lentamente e ti mantengono attiva durante l’allenamento.

3. Grassi sani per l’equilibrio ormonale

I grassi sani sono importanti per la salute generale e l’equilibrio ormonale. Includi nella tua dieta alimenti come avocado, noci, semi di lino e olio d’oliva extra vergine. Questi grassi forniscono sostanze nutritive essenziali e contribuiscono alla salute dei muscoli.

4. Acqua per idratare i muscoli

L’idratazione è fondamentale per la salute e il benessere dei muscoli. Bevi abbondante acqua durante il giorno per mantenere i tuoi muscoli idratati e favorire la rigenerazione muscolare.

Creme push up: glutei più alti in poco tempo

Le creme push-up per i glutei sono prodotti cosmetici che aiutano ad alzare i glutei velocemente, migliorandone la forma.

Queste creme possono contenere diverse tipologie di ingredienti, tra i quali spiccano caffeina, estratti vegetali, peptidi, vitamine e oli essenziali. La caffeina stimola la circolazione sanguigna e riduce la cellulite sui glutei, mentre gli estratti vegetali forniscono antiossidanti e migliorano l’elasticità della pelle.

Le creme push up vanno abbinate ad un allenamento mirato e una dieta sana. Migliorano l’efficacia degli esercizi, velocizzando la tonificazione dei glutei.

Ti consigliamo: Glutei Fit crema push up

Altri consigli per sollevare i glutei

  1. Incrementa la resistenza progressivamente: per ottenere glutei alti e tonici, è importante sfidare continuamente i tuoi muscoli. Aumenta gradualmente la resistenza dei pesi o delle bande elastiche utilizzate durante gli esercizi.
  2. Prova l’allenamento a circuito: Prova a incorporare allenamenti a circuito nella tua routine. Questo tipo di allenamento include una serie di esercizi da eseguire uno dopo l’altro senza pause prolungate.
  3. Focalizzati sulla contrazione muscolare: durante gli esercizi, sforzati di sentire l’attivazione e la contrazione dei glutei durante ogni ripetizione. Questo ti aiuterà a massimizzare l’efficacia degli esercizi e a lavorare in modo più mirato sui muscoli dei glutei.
  4. Varia l’allenamento: per evitare che i muscoli si abituino allo stesso tipo di allenamento, assicurati di variare gli esercizi.
  5. Recupera: il riposo è fondamentale per consentire ai muscoli di riprendersi e crescere. Assicurati di includere giorni di riposo nel tuo programma di allenamento e di dormire a sufficienza per favorire il recupero muscolare.

Quanto tempo ci vuole per alzare i glutei cadenti e avere un bel sedere?

La tempistica per alzare i glutei cadenti può variare da persona a persona in base ad alcuni fattori, tra cui genetica, forma fisica, impegno nell’allenamento e abitudini alimentari.

Non è possibile rassodare i glutei in una settimana o 10 giorni, ma se sarai costante raggiungerai il tuo obiettivo in pochi mesi.

In generale, un allenamento mirato e costante, combinato con una dieta equilibrata e uno stile di vita sano, può portare a miglioramenti visibili nel giro di 2 o 3 mesi. Tuttavia, è importante sottolineare che la tonificazione dei glutei richiede tempo e dedizione.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *