capelli crespi solo sopra

Hai i capelli crespi solo sopra, mentre nella parte sottostante risultano sani e lucenti? La ragione è semplice: la parte più esterna della chioma è maggiormente sottoposta allo stress. Acqua calda, phon, piastra, agenti atmosferici… sono diversi i fattori che creano l’effetto crespo, dando ai capelli un aspetto opaco e poco curato.

Il brutto è che è proprio lo strato superiore della capigliatura, quello più visibile, ad essere maggiormente colpito. Sotto, i capelli appaiono morbidi, sani e lucenti, ma… nessuno li vede!

Capelli crespi solo sopra: le cause

Se ogni giorno ti ritrovi con i capelli crespi solo sopra, potrebbe essere colpa dell’umidità. Quando i capelli risultano particolarmente porosi, l’umidità presente nell’aria fa aprire le cuticole che rivestono il fusto, penetra nel capello e porta le cuticole a sollevarsi ancora di più. Questo effetto è particolarmente visibile nella parte superiore ed esterna della chioma, maggiormente esposta all’aria umida. Anche il vento, il sole e la salsedine, che asciugano il fusto rendendolo stopposo, possono contribuire a increspare i capelli.

Un errore molto comune è quello di fare la doccia troppo calda. Sebbene aiuti ad allentare le tensioni, questa pratica non fa bene alla chioma: l’eccessivo calore fa dilatare le cuticole e rende i capelli sopra, più esposti al calore, gonfi e crespi. Anche prodotti aggressivi e un’asciugatura scorretta possono conferire ai capelli un antiestetico effetto paglia.

Capelli crespi solo sopra: rimedi

Per eliminare l’effetto frizz che si crea sui capelli è necessario agire direttamente sulle cause.

Idrata i capelli

Generalmente, i capelli più colpiti dall’effetto crespo sono quelli secchi e disidratati. La prima cosa da fare, quindi, è donare ai capelli un’idratazione intensa attraverso trattamenti specifici. Scegli prodotti emollienti, a partire dallo shampoo. Continua applicando un balsamo idratante e non dimenticare la maschera! Si tratta di uno step fondamentale per donare ai capelli nutrimento e idratazione. Se hai i capelli ricci, scegli una maschera specifica per questo tipo di capello, in grado di domarlo senza appesantirlo. Sui capelli lisci, invece, puoi contrastare il crespo attraverso l’utilizzo di sieri e oli, come l’olio di argan.

Proteggi i capelli dagli agenti atmosferici

In fase di styling, scegli un prodotto che ti aiuti ad eliminare l’effetto crespo e a proteggere i capelli dall’umidità, dal vento e dal sole. Se hai i capelli ricci o mossi usa una mousse o una crema specifica che ti permetta di addomesticare la chioma, modellando e fissando i ricci. Una buona soluzione potrebbe essere il gel di Aloe: oltre a ristrutturare il capello, rendendolo più forte, elimina l’effetto frizz, idrata e definisce i ricci. Se invece i tuoi capelli sono lisci, opta per i cristalli liquidi, che svolgono un’azione protettiva, disciplinante e setificante sulla chioma. In commercio li troviamo spesso mixati con oli naturali, come quello di cocco, argan e lino, ottimi per risolvere il problema dei capelli crespi solo sopra.

Evita le docce bollenti

L’uso dell’acqua bollente stressa il capello, rendendolo fragile e secco. A che temperatura è meglio lavare i capelli? L’ideale è iniziare il lavaggio con acqua calda per aprire le cuticole e permettere a shampoo, balsamo e maschera di penetrare in profondità. Il risciacquo però andrebbe eseguito con acqua fredda, in modo da sigillare le cuticole e trattenere l’idratazione offerta dal balsamo e dalla maschera.

Non utilizzare prodotti aggressivi

Evita i prodotti detergenti troppo aggressivi, come quelli che contengono alcune tipologie di tensioattivi, tra cui SLS e SLES ad alte concentrazioni, che lasciano i capelli crespi e secchi. In commercio puoi trovare numerose formulazioni green, prive di SLS, parabeni e siliconi. Le conseguenze più serie derivano dall’abuso di colorazioni, decolorazioni e permanenti. Anche l’abitudine di lavarsi i capelli troppo di frequente è dannosa, perché tende ad eliminare la protezione naturale della chioma.

Capelli crespi solo sopra: l’importanza dell’asciugatura

L’asciugatura è una fase fondamentale. Un’asciugatura fatta male può inasprire l’effetto crespo, mentre uno styling accurato è in grado di ridurlo. Ecco come fare:

  1. tampona bene i capelli con un panno in microfibra
  2. applica un prodotto anti-crespo e un termo-protettore, in modo da preparare i capelli all’asciugatura
  3. scegli un phon agli ioni per neutralizzare l’elettricità statica
  4. imposta il phon su una temperatura media (una temperatura troppo elevata rischia di disidratare il capello, rendendolo più soggetto al crespo)
  5. se hai i capelli lisci, usa il beccuccio del phon per direzionare il calore solo dove serve
  6. se hai i capelli ricci, imposta il phon alla velocità minima e utilizza il diffusore
  7. usa la piastra o l’arricciacapelli solo quando i capelli sono perfettamente asciutti!

Leggi anche: come lisciare i capelli crespi!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *