come infoltire i capelli in menopausa

Durante la menopausa, il capello tende a subire le conseguenze dei cambiamenti ormonali e fisici che avvengono nel corpo della donna.

L’improvviso calo di estrogeni influisce sul suo ciclo di vita, che diventa più breve, con una fase di telogen (la fase di caduta) più lunga e intensa.

Anche lo stress svolge un ruolo primario, alterando ulteriormente la situazione ormonale e spingendo un numero significativo di follicoli piliferi nella fase di riposo. La conseguenza è una caduta più intensa e un assottigliamento del capello, che diventa anche più debole e opaco.

Il trucco per infoltire i capelli è agire su più fronti: ripristinare l’equilibrio ormonale, fornire al corpo il giusto apporto vitaminico e proteico, e nutrire la chioma con trattamenti ad hoc.

Caduta dei capelli in menopausa: il ruolo degli estrogeni

La caduta dei capelli in menopausa è un fenomeno piuttosto comune. Il calo degli ormoni femminili (estrogeni) e la crescita di quelli maschili (androgeni) ha effetti visibili sui capelli, che appaiono indeboliti e iniziano a cadere.

Da un lato, si riduce la produzione di estrogeni e progesterone, la cui carenza rallenta la crescita dei capelli e li rende più sottili. Dall’altro, assistiamo ad un aumento degli ormoni androgeni che provocano una riduzione dei follicoli piliferi. Il risultato è un’alterazione del normale ciclo vitale del capello.

Generalmente si tratta di un fenomeno transitorio. L’equilibrio ormonale tende a riassestarsi, e la chioma torna ad infoltirsi da sola. Tuttavia, visto l’impatto estetico non indifferente, è normale che tu senta l’esigenza di soluzioni che aiutino a frenare la caduta e infoltire i capelli velocemente.

Infoltire i capelli in menopausa: rimedi naturali

donna di 50 anni con capelli folti

Bastano piccoli cambiamenti nello stile di vita e alcuni accorgimenti per ottenere capelli più folti e robusti.

1. migliora il tuo Stile di vita e la tua alimentazione

Innanzitutto, dovresti rivedere alcune abitudini dannose. Fumo, alcool, un’alimentazione ricca di zuccheri e grassi, la sedentarietà sono tutti fattori che possono contribuire a danneggiare la chioma. E’ molto utile seguire una dieta equilibrata, ricca di vitamine, minerali e proteine.

Tra gli alimenti da preferire ci sono quelli che contengono importanti quantità di zinco, un minerale fondamentale per la crescita dei capelli e la salute del cuoio capelluto, come pesce, carne, noci e latticini. Fondamentali anche i cibi ricchi di vitamine del gruppo B, come biotina e acido folico: è il caso delle verdure a foglia verde, dei fagioli e dei cereali integrali.

Un frutto che può aiutare a infoltire i capelli, nutrendoli dall’interno, è l’avocado, ricco di vitamina E, vitamine del gruppo B, vitamina C, antiossidanti e acido oleico.

2 – Usa uno shampoo anti-caduta

In menopausa è più che mai importante utilizzare regolarmente uno shampoo anti-caduta: ti aiuterà a fortificare la chioma e a frenare la perdita dei capelli.

Cerca un prodotto che contenga ingredienti rinforzanti, come biotina, caffeina, niacina, proteine, vitamina E e acidi grassi essenziali. La formula deve essere nutriente, idratante e non aggressiva, in modo da non causare irritazioni o danni aggiuntivi.

Utilizza lo shampoo anti-caduta ogni volta che lavi i capelli, massaggiandolo per alcuni minuti sul cuoio capelluto per stimolare la circolazione. Infine risciacqua con acqua tiepida fino ad eliminare ogni traccia di detergente.

3 – Applica una maschera fortificante

La tua hair-care routine dovrebbe prevedere l’uso di una maschera fortificante, da lasciare riposare sui capelli asciutti o umidi per almeno 20 minuti.

Questa tipologia di prodotto nutre il capello, donandogli forza e lucentezza profondi, migliorando anche la districabilità della chioma. Gli ingredienti da ricercare sono:

  • gli attivi che stimolano la crescita dei capelli, come la biotina, i peptidi, l’estratto di ginseng e l’olio di ricino.
  • gli attivi che idratano in profondità la chioma attraverso ingredienti come l’olio di argan, l’olio di cocco, il burro di karité e la provitamina B5.
  • gli ingredienti che rinforzano il capello, come la cheratina, le proteine della seta e la vitamina E.

La maschera fortificante va applicata dopo lo shampoo sui capelli leggermente umidi e lasciata in posa il più possibile.

4 – Assumi le vitamine che fanno bene ai capelli

Per infoltire i capelli velocemente, è molto utile assumere un integratore specifico (qui trovi una selezione dei migliori integratori per capelli in menopausa).

Questi prodotti contengono vitamine e minerali utili al benessere dei capelli, come la vitamina E, le vitamine del gruppo B, il rame e lo zinco. Generalmente sono arricchiti con sostanze naturali preziose per la chioma, come isoflavoni, polifenoli, miglio ed erbe ayurvediche.

Un prodotto eccellente è Bioscalin Tricoage 50+, formulato per i capelli deboli e assottigliati della donna matura.

Contiene:

  • Bioequolo: un complesso a base di soia fermentata e Ajuga Reptans che contrasta il trofismo dei capelli
  • Biogenina: un complesso brevettato contenente Biotina, una vitamina fondamentale per la salute della chioma
  • Complesso Color Care: con Resveratrolo e Alga Wakame, questo innovativo complesso preserva la bellezza dei capelli e prolunga la tenuta del colore
  • Zinco e Rame: contrastano lo stress ossidativo che causa il processo di invecchiamento del capello

Una formula davvero completa, ideale per rendere la chioma delle donne over 50 lucente e corposa. Un ciclo di tre mesi è sufficiente ad ottenere capelli visibilmente più folti.

5 – Ripristina l’equilibrio ormonale con gli estrogeni naturali

Gli ormoni svolgono un ruolo fondamentale nella vita del capello. Gli ormoni femminili, in particolare gli estrogeni, hanno un potere benefico sulla chioma, mentre quelli maschili come il testosterone e il suo metabolita, il diidrotestosterone, incentivano il processo di diradamento.

Con la riduzione degli estrogeni causata dalla menopausa, l’integrazione risulta fondamentale per mantenere il benessere psico-fisico. In farmacia puoi trovare integratori a base di estrogeni naturali che aiutano a contrastare la caduta dei capelli e ad alleviare tutti i sintomi della menopausa, come quelli che contengono isoflavoni di soia e trifoglio rosso.

6 – Integra gli ormoni di cui sei carente

Un altro ormone importante per la crescita dei capelli è la melatonina, l’ormone che scandisce i ritmi sonno-veglia, e che viene prodotto tra mezzanotte e le tre di mattina. Se si dorme poco o se si riposa negli orari sbagliati questo ormone non viene prodotto, con un impatto negativo sulla chioma.

Anche disturbi nella produzione degli ormoni tiroidei e la carenza di vitamina D (che nella sua forma attivata agisce come un ormone) possono causare l’indebolimento e la caduta dei capelli.

7 – Usa spray o fiale per rinforzare i capelli in menopausa

Hair Maxine è uno spray professionale che stimola la ricrescita dei capelli. Grazie alla presenza dell’estratto di Serenoa, inibisce l’attività dell’enzima che converte il testosterone in diidrotestosterone (DHT).

Il DHT è infatti il principale responsabile della caduta dei capelli ormonale, in particolare dell’alopecia androgenetica. Contiene anche Arginina, che stimola lo sviluppo dei follicoli, e Fieno Greco, che aiuta i capelli a ricrescere forti e sani.

Consigli per rinforzare e infoltire i capelli dopo i 50 anni

Magiare bene, applicare maschere ristrutturanti e assumere integratori specifici sono tutte strategie per ottenere una chioma più folta. Tuttavia può essere utile seguire alcune regole per preservare la salute dei capelli:

Riduci al minimo necessario l’uso di phon e piastre. Il calore tende ad indebolire e a sfibrare il capello. Se proprio non puoi farne a meno, applica un prodotto termo-protettore prima di procedere con la piega, in modo da proteggere i capelli dal calore.

Usa shampoo e balsami naturali, delicati, che rispettino la struttura del capello. Diverse marche offrono una linea di prodotti anti-caduta, che aiutano a infoltire e rinforzare i capelli.

Sfrutta il potere degli oli: alcuni sono davvero miracolosi! L’olio di ricino e l’olio di rosmarino fanno crescere più velocemente i capelli; l’olio di argan ripara la chioma rendendola setosa; l’olio di cocco ha proprietà rinforzanti e anti-crespo.

Evita di fare troppe colorazioni, che rendono i capelli secchi e ne danneggiano la fibra. Se proprio non puoi fare a meno di tingerli, prediligi l’henné, una tintura naturale che sembra avere un’azione rinforzante!

Fai attività fisica all’aperto: in questo modo farai il pieno di vitamina D! Questa vitamina, infatti, viene sintetizzata con la luce del sole. Una sua carenza causa indebolimento e fragilità del capello.

Idratati: una buona idratazione aiuta a mantenere la chioma sana. L’ideale sarebbe bere almeno due litri di acqua al giorno, ma puoi anche sorseggiare tisane dall’effetto anti-caduta, come quelle alla betulla, all’ortica e all’equiseto.

Rilassati: livelli troppo alti di stress causano squilibri fisici che si manifestano anche con la caduta dei capelli. Per infoltire i capelli in menopausa è fondamentale ritrovare il proprio equilibrio psico-fisico. Lo yoga e la meditazione possono essere un auto prezioso in questa fase della vita!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *