Le 5 migliori creme anticellulite: classifica e guida all’acquisto

migliori creme anticellulite

La cellulite è un inestetismo causato da un’alterazione del tessuto adiposo che si trova sotto la cute. In particolare, si forma quando le cellule di grasso posizionate al di sotto della pelle si accumulano e iniziano a premere contro il tessuto connettivo, una struttura che collega e sostiene gli organi e gli altri tessuti.

Questa pressione sottopone la pelle a un forte stress, causando la comparsa degli antiestetici buchetti (o fossette) che le conferiscono un aspetto a buccia d’arancia. Questi piccoli buchi si concentrano soprattutto nella zona delle cosce e dei glutei, ma possono comparire anche su addome e braccia.

cellulite

Che sia dovuto a fattori genetici, ormonali o a uno scorretto stile di vita, il meccanismo che causa la cellulite può essere in parte arrestato con un corretto approccio olistico al problema. Un’alimentazione sana, la giusta attività fisica e l’applicazione di creme anticellulite snellenti sono tutte abitudini che possono aiutare a migliorare l’aspetto della buccia d’arancia, riducendo anche la ritenzione idrica, il gonfiore e la sensazione di gambe pesanti.

Ma quali sono le migliori creme anticellulite in commercio? E funzionano davvero o sono soltanto una trovata commerciale? In questo articolo, troverai una selezione dei prodotti più efficaci in base ai nostri test e alle recensioni di chi li ha utilizzati.

Le migliori creme anticellulite (classifica 2024)

Scegliere un cosmetico che funzioni davvero contro la cellulite e la ritenzione idrica non è semplice. Per stabilire quali siano i più utili per contrastare la buccia d’arancia e il gonfiore, il nostro team di esperti ha valutato più di 30 prodotti in base all’inci, all’efficacia e al rapporto qualità prezzo. Ecco le creme anticellulite che sono emerse come le migliori da questi test:

1. Bionike Defence Body, crema anticellulite rassodante

crema anticellulite bionike

Il trattamento anticellulite Bionike si distingue per la sua capacità di tonificare i tessuti e ridurre gli inestetismi della cellulite in poche settimane.

Tra i vantaggi principali di questa lozione c’è l’effetto freddo che stimola la circolazione, attenua il gonfiore e fa sentire le gambe più leggere.

Si tratta di un dispositivo medico topico che può essere impiagato con successo anche nel trattamento della cellulite al secondo e al terzo stadio.

La texture è davvero piacevole, e viene assorbita subito dalla pelle, senza ungere.

All’interno della formula troviamo ingredienti naturali noti per le loro proprietà anticellulite, come curcuma, zenzero, caffeina e carnitina, che agiscono in sinergia per contrastare l’infiammazione e stimolare il microcircolo.

2. Somatoline, crema anti-cellulite forte

crema anticellulite somatoline

Quella proposta da Somatoline è una crema anticellulite potente ed efficace che migliora l’aspetto della pelle in soli 15 giorni. Ha un effetto termico che attiva il microcircolo e aiuta a sgonfiare gli edemi.

Ideale da usare dopo un’intensa giornata di lavoro in piedi o seduta alla scrivania, crea un’istantanea sensazione di relax e leggerezza.

La formulazione è ricca di attivi naturali, tra cui un 5% di caffeina e la maca che, oltre a drenare i liquidi, aiutano anche a rassodare la pelle e a eliminare i cuscinetti adiposi.

3. Guam, trattamento per cellulite ostinata

trattamento urto anticellulite Guam

Guam Corpo Trattamento Urto Anticellulite è un cosmetico progettato per contrastare la cellulite ostinata, caratterizzata da noduli duri e compatti.

Dotato di una consistenza leggera, che scivola bene sulla pelle senza lasciare residui o patine, questo trattamento in crema agisce in profondità sulla cellulite fibrosa, aiutandoti a ridurla gradualmente.

La sua efficacia è dovuta all’azione di alghe marine, oligopeptidi, silicio e acido mannuronico. Questi ingredienti lavorano in sinergia per offrire un’azione urto snellente e drenante che aiuta a mettere ko anche la cellulite più tenace.

4. Lua Body, crema anticellulite effetto freddo

crema anticellulite con mentolo Lua Body

Un trattamento che regala una sensazione di freddo, anzi freddissimo! E’ ideale da usare in estate per alleggerire le gambe e drenare i ristagni liquidi.

Se ti stai chiedendo che livello di freddo offra, ti basti sapere che il mentolo si avverte così intensamente da stappare il naso.

La consistenza è quella di un gel fluido che si assorbe subito e non lascia untuosità.

Al suo interno, troviamo anti-infiammatori naturali, come l’aloe vera, le foglie di edera e il mandarino, che contrastano l’infiammazione legata alla cellulite, attivano la circolazione nelle gambe e tonificano la pelle.

5. Collistar trattamento anticellulite e snellente

crema anticellulite collistar

Il trattamento anticellulite di Collistar promuove un effetto lifting che rende la pelle più soda, luminosa ed elastica. Merito di una miscela di alfa-idrossi-acidi di origine vegetale, una vera e propria squadra di soccorso che combatte la cellulite localizzata.

Inoltre, è arricchito con caffeina e pepe rosa, che aiutano a sciogliere gli acculi adiposi in tutto il corpo, non solo su gambe e glutei, ma anche su braccia e addome.

L’effetto freschezza è il top per gambe affaticate e gonfie. La texture fresca e gelatinosa, che si assorbe subito, e il profumo poco pronunciato completano l’opera, contribuendo a rendere questa crema un ottimo cosmetico contro la buccia d’arancia e il grasso localizzato.

LEGGI ANCHE: COME ELIMINARE VELOCEMENTE LA CELLULITE

Le creme anticellulite funzionano davvero?

Diciamolo subito: le creme anticellulite, da sole, non sono sufficienti a eliminare del tutto la cellulite. Un corretto approccio alla lotta contro la buccia d’arancia e al grasso sottocutaneo parte da uno stile di vita sano.

Cerca, prima di tutto, di seguire una dieta equilibrata, consumando molte fibre, vitamine e minerali, e riducendo il consumo di zuccheri e grassi, i quali possono favorire l’accumulo di grasso e peggiorare l’infiammazione del tessuto connettivo.

E’ anche importante bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno, per mantenere la pelle idratata e drenare i liquidi in eccesso.

L’uso delle creme anticellulite, per essere efficace, deve essere abbinato anche a un allenamento regolare. Scegli attività che possono aiutarti a migliorare la cellulite e l’adipe localizzato, come camminata veloce, nuoto, acquagym, cyclette ed esercizi di resistenza (ad esempio squat e affondi).

I massaggi linfodrenanti, da eseguire da sole a casa, sono un’altra buona abitudine per ridurre l’impatto estetico della cellulite.

Se la combinazione di dieta, esercizio fisico, massaggi e lozioni snellenti non dovesse funzionare, valuta la possibilità di sottoporti a trattamenti professionali, come criolipolisi, mesoterapia e radiofrequenza.

Come scegliere la crema anticellulite giusta?

crema anticellulite guida alla scelta

Per essere efficace, una crema anticellulite deve contenere il giusto dosaggio di ingredienti utili a ridurre le adiposità localizzate, contrastare l’infiammazione dei tessuti, migliorare la circolazione e favorire il drenaggio dei liquidi.

Ecco quali fattori dovresti considerare nella scelta di un trattamento anticellulite per acquistare un prodotto davvero valido:

Ingredienti

Le creme anticellulite contengono una varietà di ingredienti che promettono di migliorare l’aspetto della pelle, ma solo alcuni offrono un aiuto concreto contro il tessuto adiposo localizzato.

Ecco una panoramica degli ingredienti più efficaci che puoi trovare in queste lozioni e delle loro proprietà:

  • Caffeina: è nota per le sue proprietà stimolanti e diuretiche. Quando applicata localmente, può aiutare a migliorare la circolazione sanguigna, ridurre la ritenzione idrica e sciogliere i cuscinetti adiposi nella zona trattata.
  • Carnitina: è un aminoacido coinvolto nel metabolismo dei grassi, incluso in alcune creme anticellulite per la sua capacità di promuovere la mobilizzazione e la combustione dei grassi.
  • Retinoidi: sono derivati della vitamina A, noti per la loro capacità di aumentare la produzione di collagene e accelerare il turnover cellulare. Possono migliorare la texture della pelle e renderla più compatta.
  • Peptidi: sono frammenti di proteine che stimolano la produzione di collagene e migliorano la struttura della pelle.
  • Zenzero: è noto per le sue proprietà anti-infiammatorie e stimolanti. Può favorire la circolazione sanguigna e ridurre l’infiammazione.
  • Curcuma: contiene curcumina, un potente antiossidante e anti-infiammatorio. All’interno di una crema anticellulite può migliorare la salute della pelle, riducendo l’infiammazione e promuovendo la rigenerazione cellulare.
  • Alghe: sono ricche di minerali, vitamine e antiossidanti. Possono aiutare a disintossicare la pelle, migliorare la circolazione e stimolare il metabolismo cellulare.
  • Tè verde: è ricco di antiossidanti, in particolare catechine, che stimolano la microcircolazione e attenuano il processo infiammatorio. Questi composti aiutano a prevenire il danno cellulare e a rendere la pelle più sana.
  • Centella Asiatica: è una pianta usata nella medicina tradizionale per promuovere la circolazione sanguigna e la produzione di collagene. Le sue proprietà possono aiutare a rafforzare la struttura della pelle, drenare i liquidi in eccesso e ridurre la cellulite.
  • Pepe rosa: ha proprietà stimolanti e può migliorare la circolazione sanguigna locale. È spesso utilizzato per i suoi effetti tonificanti e rassodanti.

Tipo di cellulite

Il secondo passo è quello di considerare il tuo tipo di cellulite e accertarti che gli ingredienti contenuti nella lozione liporiducente siano davvero utili per trattare la tua problematica specifica.

  1. Cellulite edematosa: è associata a ritenzione idrica e cattiva circolazione linfatica. La pelle appare gonfia e spugnosa. Le creme più efficaci per contrastarla sono quelle che contengono ingredienti che migliorano la ritenzione idrica e la circolazione sanguigna, come caffeina e alghe marine.
  2. Cellulite fibrosa o ostinata: è più dura e compatta al tatto, con un aspetto a buccia d’arancia molto pronunciato. Spesso è associata a dolore. I trattamenti ideali contro questo tipo di cellulite contengono ingredienti che ammorbidiscono il tessuto fibroso e migliorano l’elasticità della pelle, come il retinolo e la centella asiatica.
  3. Cellulite adiposa: è causata da un eccesso di tessuto adiposo. La pelle appare molle e con avvallamenti visibili. Possono essere particolarmente utili creme che aiutano a ridurre il volume delle cellule adipose, come quelle contenenti carnitina e caffeina.

Effetto freddo

Le creme anticellulite con effetto freddo possono offrire un aiuto concreto perché provocano una vasocostrizione temporanea (restringimento dei vasi sanguigni), seguita da una vasodilatazione (dilatazione dei vasi sanguigni) quando il corpo cerca di riscaldare nuovamente la zona. Questo processo può migliorare la circolazione sanguigna, contribuendo a ridurre la ritenzione idrica e le tossine accumulate nei tessuti.

Inoltre, l’effetto freddo può aiutare a diminuire il gonfiore, tonificare la pelle (rendendo meno visibili i noduli della cellulite) e provare una sensazione di benessere e leggerezza.

Come applicare la crema anticellulite

una donna mentre applica un trattamento per eliminare la cellulite

Il modo in cui applichi la crema anticellulite può influire sulla sua efficacia e sui risultati finali. Vediamo insieme come farlo nel modo migliore, trasformando questo momento in una vera e propria routine di bellezza.

STEP 1: prepara la pelle al trattamento

Per ottenere il massimo beneficio dal tuo trattamento contro la buccia d’arancia, è importante preparare la pelle correttamente:

  1. Esfoliazione: prima di applicare la crema, esfolia la pelle per rimuovere le cellule morte e favorire una migliore penetrazione dei principi attivi. Puoi usare un esfoliante delicato o un guanto esfoliante. Concentrati sulle aree in cui è localizzata la cellulite, massaggiando con movimenti circolari per stimolare la circolazione.
  2. Doccia calda: questo passaggio ti aiuterà ad aprire i pori della pelle, permettendo alla crema di penetrare più a fondo. Dopo la doccia, asciuga delicatamente la pelle con un asciugamano morbido.

STEP 2: applicazione della crema

Ora è il momento di applicare la crema anticellulite che hai scelto. Segui questi passaggi per massimizzare l’efficacia del prodotto:

  1. Preleva una quantità di crema sufficiente per l’area da trattare. Evita di usare troppo prodotto, perché potresti rendere più difficile l’assorbimento.
  2. Massaggia la crema sulle zone interessate con movimenti circolari che vanno dal basso verso l’alto. Questo aiuta a stimolare la circolazione sanguigna e linfatica, favorendo l’assorbimento degli ingredienti attivi. Dedica almeno 5-10 minuti per massaggiare ogni area.
  3. Lascia che la crema si assorba completamente prima di vestirti. Questo può richiedere alcuni minuti, ma ti permette di evitare che il tessuto degli abiti rimuova il prodotto.

La chiave per ottenere i migliori risultati da un cosmetico anticellulite è la costanza nell’applicazione. Stendi la crema almeno una volta al giorno, preferibilmente dopo la doccia, per ottenere una pelle più liscia e soda in modo graduale ma visibile.

Ricorda anche di bere molta acqua durante la giornata per mantenere la pelle idratata e favorire l’eliminazione delle tossine.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *