Diradamento dei capelli nelle donne: cause e soluzioni efficaci

Diradamento dei capelli nelle donne: cause e soluzioni efficaci

Il diradamento dei capelli non è solo un problema maschile. Il numero di donne che ne soffre è in costante aumento. La ragione non è chiara, ma è probabilmente legata all’attuale stile di vita, caratterizzato da stress, inquinamento ambientale, cattiva alimentazione e trattamenti cosmetici aggressivi.

Per fortuna, in alcuni casi è possibile ricorrere a soluzioni efficaci. che permettono di rinfoltire la chioma in tempi relativamente brevi. In questo articolo, analizzeremo le ragioni che portano alla perdita dei capelli nelle donne e proporremo utili soluzioni per una ricrescita immediata.

Diradamento dei capelli: perché colpisce anche le donne?

Diverse cause possono trovarsi alla base della caduta dei capelli nelle donne. Innanzitutto gli ormoni. Molte donne sperimentano un diradamento dei capelli a seguito di importanti sbalzi ormonali. Può accadere in gravidanza, dopo il parto o all’inizio della menopausa.

Le donne possono anche soffrire di alopecia androgenetica, dove la perdita dei capelli è legata all’azione degli ormoni androgeni. Alcune donne dispongono di ormoni androgeni in quantità eccessiva (iperandrogenismo) e sono più soggette all’alopecia, anche se non sempre le due condizioni sono correlate. Nella maggior parte dei casi, l’iperandrogenismo è legato alla sindrome dell’ovaio policistico.

Un periodo particolarmente delicato per la salute della chioma femminile è la menopausa. Gli squilibri ormonali causati dal calo degli estrogeni indeboliscono il capelli, che appaiono sfibrati e tendono a cadere. Con gli inizi del climaterio, è fondamentale prendersi cura della propria capigliatura introducendo nella dieta cibi ricchi di polifenoli e di fibra alimentare, come la frutta e i cereali integrali. Può essere d’aiuto assumere integratori per capelli formulati per la menopausa, e mantenere uno stile di vita sano e attivo.

Anche alcune carenze nutrizionali possono portare ad un diffuso diradamento. Questo accade, ad esempio, in caso di carenza di ferro, una circostanza che spesso interessa le donne con mestruazioni abbondanti. Altre carenze che possono portare alla caduta dei capelli sono quelle di zinco, di vitamina B12 e di acido folico.

Si annovera tra le cause della calvizie femminile anche lo stress. L’ansia e le tensioni emotive possono portare ad alterazioni ormonali e immunitarie che a loro volta sono causa di un incremento del cortisolo e, di conseguenza, della caduta dei capelli.

Scopri i 5 migliori integratori contro la caduta dei capelli in menopausa!

Esistono soluzioni efficaci per contrastare la caduta dei capelli?

In moltissimi casi, è possibile arrestare la perdita dei capelli e stimolarne la ricrescita semplicemente utilizzando rimedi naturali.

Alimentazione

perdita capelli cosa mangiare

Un ruolo chiave nella salute dalla chioma è giocato dall’alimentazione. E’ importante garantire il giusto apporto di proteine, omega3 (presenti soprattutto in alcuni tipi di pesce, come tonno e salmone, ma anche nella frutta secca e nell’olio d’oliva), vitamine e minerali.

Tra i micronutrienti più importanti ci sono:

Vitamina A

Regola la sintesi della cheratina e aiuta a prevenire l’invecchiamento del capello. E’ contenuta nella carne, nelle frattaglie, nella verdura a foglia verde scuro, nella frutta, nella verdura di colore arancione, nel latte e nei suoi derivati.

Vitamine del gruppo B

Sono coinvolte nel metabolismo degli aminoacidi che, a loro volta, sono implicati nella sintesi della cheratina. Si trovano nei cereali integrali, nelle uova, nei lievito di birra e nei semi.

Vitamina C

Stimola l’afflusso sanguigno al cuoio capelluto e ai follicoli, favorendo la crescita dei capelli. La troviamo in arance, pompelmi, kiwi, fragole, peperoni e pomodori crudi.

Vitamina E

Questo potente antiossidante migliora l’ossigenazione del cuoio capelluto, impedendo ai capelli di cadere. Aiuta a dare lucentezza ai capelli opachi. Fonti preziose di vitamina E sono l’olio d’oliva, il germe di grano e la frutta a guscio.

Zinco

Lo zinco stimola la sintesi della cheratina e la rigenerazione dei tessuti. E’ fondamentale per avere capelli forti. Lo troviamo nel pesce, nella carne, nei cerali integrali e nel latte (scopri come assumere lo zinco per capelli).

Selenio

Il selenio accelera la crescita del capello e lo rende più robusto. Una fonte importante di questo minerale sono le noci del brasile, ma si trova anche nel pesce, nei frutti di mare, nel fegato e nel latte.

Rame

Stimola la produzione di melanina, un pigmento naturale che dona colore e lucentezza alla pelle e ai capelli. E’ presente nel cioccolato, nei molluschi e nelle noci.

Ferro

Previene la caduta dei capelli e regola la produzione di sebo da parte del cuoio capelluto. Lo troviamo in legumi, carne, frutta secca e tuorlo d’uovo.

Anche la vitamina D è fondamentale per il benessere della chioma. Non a caso uno dei primi sintomi della sua mancanza è proprio la caduta dei capelli. Per garantire il giusto apporto di questa vitamina è fondamentale esporsi al sole. Se non è possibile farlo, ma anche in presenza di carenze, è importante assumere integratori specifici.

Integratori contro la caduta dei capelli nelle donne

integratori caduta capelli

Le sostanze di cui abbiamo bisogno per la salute della chioma possono essere assunte attraverso l’alimentazione. Quando questa non basta, si può ricorrere all’utilizzo di appositi integratori per i capelli delle donne.

In commercio ne troviamo alcuni specifici per contrastare la caduta, come Biomineral One.

Il supplemento contiene:

  • Lactocapil Plus (proteine del siero del latte)
  • N-acetiliglucosamina
  • metionina
  • vitamina E
  • biotina
  • vitamina D3
  • acido linoleico
  • taurina

Ogni confezione contiene 90 compresse. Per ottenere i risultati sperati basterà assumere una compressa al giorno, in qualsiasi momento della giornata. Le compresse sono di media grandezza, facili da deglutire. In ogni caso, il prodotto può essere masticato senza compromettere i suoi effetti positivi.

Prodotti che contrastano il diradamento

prodotti diradamento capelli donna

In commercio esistono tantissimi prodotti contro la caduta dei capelli nelle donne. Dagli shampoo, alle fiale, a veri e propri kit anti-caduta. Questi ultimi sono composti da una serie completa di prodotti che contrastano il diradamento in modo radicale.

Un esempio è Nioxin Kit: oltre ad arrestare il diradamento dei capelli, questo kit di prodotti ne favorisce il rinfoltimento. Si tratta di un sistema trifasico molto efficace:

  1. Cleanser Shampoo: rimuove l’eccesso di sebo e le impurità
  2. Scalp Therapy: dona idratazione ed elasticità ai capelli
  3. Scalp & Hair Treatment: aumenta il volume di ogni singolo capello

Lo trovi su Amazon!

Vuoi accelerare la ricrescita dei capelli? Scopri 5 oli che fanno crescere i capelli in modo naturale!

Redazione

DonnaTempo è una rivista online dedicata alla donna. I temi trattati rispecchiano il complesso universo femminile, dal benessere psicofisico ai segreti di bellezza, dalla maternità alla vita di coppia, dalla crescita culturale al divertimento e ai viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.