culotte de cheval esercizi
 |  | 

Eliminare le culotte de cheval: esercizi e trattamenti

Le culotte de cheval sono cuscinetti di grasso che si formano nella zona posta tra la coscia e il gluteo. Non sono necessariamente accompagnate da sovrappeso, anche se una maggiore presenza di tessuto adiposo può favorirne la comparsa.

Questi cuscinetti che deformano la figura femminile sono considerati un vero e proprio inestetismo da combattere attraverso esercizi e trattamenti specifici.

Cause delle culotte de cheval

Al contrario di ciò che si potrebbe pensare, le culotte de cheval non sono necessariamente causate da sovrappeso o da un’alimentazione scorretta.

La causa principale di quelle che gli inglesi chiamano “saddlebags” è ormonale.

Gli estrogeni, ormoni femminili che governano la funzione riproduttiva, tendono a creare una riserva energetica utile in caso di gravidanza e allattamento accumulando il grasso nella parte bassa del corpo.

Così facendo, questi ormoni aumentano il ristagno dei liquidi e alterano il tessuto adiposo sottocutaneo. Ecco perché spesso i cuscinetti sotto i glutei sono accompagnati da ritenzione idrica e cellulite.

Anche la postura può contribuire alla formazione delle culotte de cheval. Ad esempio, passare troppo tempo seduti, indossare spesso i tacchi alti o appoggiare male il piede sono tutti fattori che possono compromettere la microcircolazione.

Infine, la debolezza muscolare dei glutei e delle cosce può influire negativamente: ecco perché è importante rassodare le gambe e rafforzare i glutei con esercizi specifici.

Esercizi per correggere le culotte de cheval

Le culotte de cheval possono essere corrette attraverso un allenamento specifico. Muoversi è importante perché migliora la circolazione, ma non basta: è necessario praticare costantemente esercizi mirati per rinforzare e rassodare la zona colpita.

Squat

culotte de cheval esercizi
  • Posizionati in piedi con le gambe divaricate e le punte dei piedi leggermente ruotate verso l’esterno
  • Mantenendo la schiena dritta, abbassa il bacino, come se volessi sederti (il cosiddetto squat)
  • Risolleva il bacino, facendo pressione sui glutei
  • Ripeti l’esercizio per 3 serie da 15

Squat in movimento

  • Posizionati in piedi e abbassati leggermente compiendo uno squat parziale
  • Fai un passo verso l’esterno, mantenendo le gambe piegate, la schiena dritta e i fianchi sempre alla stessa altezza
  • Torna in posizione e fai un passo laterale nella direzione opposta
  • Ripeti, alternando le direzioni, per 30 volte

Alzata gambe da supini

  • Sdraiati a pancia in giù, posizionando i palmi delle mani sul pavimento all’altezza del petto
  • Mantenendo le gambe distese, prova ad alzarle e a divaricarle
  • Le gambe devono scendere divaricate fino ad appoggiare i piedi sul pavimento
  • Rialza le gambe, riuniscile e torna alla posizione di partenza
  • Ripeti 30 volte

Slanci laterali

  • Posizionati carponi, con la pancia in dentro e la schiena dritta
  • Porta il ginocchio verso l’esterno, formando un angolo di 90 gradi
  • Ripeti 15 volte e fai lo stesso esercizio con l’altra gamba
  • Fai 3 serie di esercizi per ogni gamba

Distensione gamba + alzata laterale

esercizio per eliminare le saddlebags
  • Posizionati carponi, con la pancia tesa e la schiena dritta
  • Porta una gamba tesa verso l’esterno e appoggia il piede a terra
  • Solleva a più riprese la gamba verso l’alto (per circa 30 secondi)
  • Ripeti con l’altra gamba
  • Fai 3 serie da 30 secondi per ogni gamba

Ponte

  • Sdraiati a pancia in su sul pavimento, con le braccia distese vicino al corpo
  • Piega le gambe e appoggia i piedi a terra
  • Stringendo i glutei, solleva i fianchi verso l’alto
  • Torna nella posizione di partenza e ripeti l’esercizio per 30 volte

Guarda l’allenamento completo!

20 minuti di allenamento da praticare con costanza per dire addio alle culotte de cheval in 30 giorni!

Consigli per eliminare le culotte de cheval

culotte de cheval

Le armi più efficaci contro le culotte de cheval sono senza dubbio l’esercizio fisico e una dieta corretta.

Per quanto riguarda l’allenamento, oltre agli esercizi mirati che abbiamo visto, è consigliabile praticare un’attività aerobica, meglio se nuoto o camminata veloce.

Sul fronte alimentare è bene evitare affettati, prodotti in scatola e grassi idrogenati, limitando nel contempo l’uso di sale e zucchero. E’ importante bere molta acqua e portare a tavola verdure fresche, frutta, pesce, cereali integrali e legumi.

I benefici degli esercizi contro le culotte de cheval possono essere potenziati dall’uso di trattamenti specifici. Non è necessario recarsi dall’estetista per ottenere buoni risultati: esistono prodotti efficaci che si possono trovare in farmacia.

Ti consigliamo:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *