olio di argan capelli
 | 

Olio di Argan per capelli: benefici e come usarlo

Ricavato dai frutti dell’Argania Spinosa, un albero originario del Marocco, l’olio di Argan è un alleato prezioso della nostra bellezza. Oltre a idratare e levigare la pelle, si prende cura dei capelli, rendendoli più robusti, morbidi e luminosi.

Ma c’è di più: l’olio di Argan fa crescere i capelli più velocemente e ne contrasta la caduta. Così, se il taglio che ti ha appena fatto il parrucchiere ti sembra troppo corto, o se stai perdendo molti capelli, puoi ricorrere a questo ingrediente per rimediare alla situazione.

Tutti questi effetti positivi sono dovuti alla sua composizione unica, nella quale troviamo preziosi acidi grassi (linoleico, oleico, stearico e palmitico), vitamina A, vitamina E, flavonoidi, fitosteroli, e molte altre sostanze amiche della chioma.

Tutti i benefici dell’olio di Argan per capelli

olio di argan capelli benefici

Dire che l’olio di Argan è un prodotto per capelli miracoloso può sembrare un tantino esagerato, ma chi conosce le sue proprietà sa bene quanto questo rimedio sia prezioso per la nostra chioma.

Idrata i capelli secchi

Ricco di antiossidanti, vitamine e acidi grassi, l’olio marocchino ripristina la naturale idratazione dei capelli, riducendo la secchezza e l’effetto paglia. E’ anche ottimo per prevenire le doppie punte e idratare quelle secche.

Ammorbidisce i capelli ricci e crespi

olio di argan capelli ricci

L’acido linoleico e i polifenoli presenti nell’olio di Argan rendono i ricci morbidi ed elastici, prevenendo l’insorgere del famigerato effetto crespo. Per raggiungere questo risultato, l’Argan oil può essere usato puro (ne bastano 3 gocce) o aggiunto allo shampoo per capelli ricci, alla maschera e alle lozioni spray.

Stimola la crescita dei capelli

L’olio di Argan apporta ai bulbi preziose sostanze nutritive che stimolano la crescita dei capelli e ne contrastano la caduta. A questo scopo, consigliamo di applicarlo sul cuoio capelluto con un massaggio delicato per stimolare il microcircolo e irrorare i follicoli. L’aggiunta di qualche goccia di olio di ricino o di rosmarino renderà il rimedio ancora più efficace.

E’ un ottimo termo-protettore

E’ nota l’importanza di proteggere i capelli dal calore di phon, piastre e arricciacapelli. L’olio di argan assolve benissimo questa funzione, impedendo al calore di disidratare o sfibrare la chioma. E’ ideale per capelli sottili e fragili, che si spezzano facilmente quando vengono sottoposti allo stress dei dispositivi per lo styling.

Nutre e ripara i capelli tinti

Tra i numerosi benefici dell’olio di Argan, c’è la sua capacità di nutrire i capelli colorati, riparando i danni provocati dalle tinture. Inoltre, dona al colore una maggiore luminosità e pienezza, regalando bellissime sfumature cangianti.

Combatte la forfora e l’eccesso di sebo

olio di argan per forfora e capelli grassi

Applicare una piccola dose di olio liquido marocchino sul cuoio capelluto secco e infiammato aiuta a ridurre la forfora e a lenire la cute. Un’altra capacità dell’olio di Argan è quella di agire come sebo-regolatore, controllando l’eccessiva produzione di sebo tipica dei capelli grassi.

Protegge la chioma dal sole

Qualche goccia di olio di Argan puro, aggiunta ai prodotti per capelli con filtro solare, aiuta a proteggere i capelli dal sole, prevenendo la secchezza. Ottimo anche come impacco doposole, per reidratare la chioma dopo una giornata al mare o in piscina.

Come fare l’impacco di olio Argan sui capelli asciutti

olio di argan come si fa un impacco

Per fornire un booster di idratazione e nutrimento alla chioma, riparare i danni e ridurre la secchezza, usa l’olio di Argan come impacco per capelli. Ecco come fare:

  • Applica 2 cucchiai di olio di Argan sui capelli asciutti
  • Massaggia bene le lunghezze e le punte
  • Racchiudi la capigliatura in una cuffia o nella pellicola
  • Lascia in posa almeno mezzora e risciacqua

La tua chioma risulterà più morbida e lucente. Un consiglio: se desideri rinforzare i bulbi, stimolare la crescita dei capelli o ridurre la forfora, non limitarti ad applicare l’olio sulle lunghezze, ma massaggialo bene anche sulle radici e sul cuoio capelluto. Ripeti il trattamento 1 o 2 volte a settimana.

Olio di Argan sui capelli bagnati: come usarlo?

Se il tuo obiettivo è quello di ridurre l’effetto crespo, definire le ciocche e renderle più luminose, applica qualche goccia di olio di Argan sui capelli bagnati.

Dopo aver eliminato l’eccesso d’acqua con un asciugamano, massaggia le lunghezze e modella le ciocche con le dita, evitando le radici e il cuoio capelluto per non ungere eccessivamente i capelli. Non risciacquare e procedi all’asciugatura e allo styling che preferisci.

Per migliorare i risultati che ottieni con i tuoi prodotti hair care, aggiungi ad essi 3-4 gocce di olio di Argan. Puoi usare quest’ingrediente per arricchire lo shampoo, il balsamo o la maschera per i capelli, ma anche le creme e gli spray che utilizzi per lo styling. L’Argan contribuirà a rendere la tua chioma più setosa e lucente.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *