Quali sono le differenze tra il siero occhi e la crema contorno occhi?

meglio siero o crema contorno occhi

Per avere uno sguardo luminoso, è fondamentale prendersi cura del contorno occhi con prodotti specifici, in grado di idratare e levigare la pelle delicata che ricopre questa zona. Ma è meglio utilizzare una crema contorno occhi o un siero occhi?

Entrambi i prodotti sono efficaci, ma presentano delle differenze che vanno considerate attentamente. Vediamo quali sono e come scegliere la soluzione più adatta a voi.

Siero occhi, un concentrato di attivi

Il siero contorno occhi è contraddistinto da una consistenza liquida e da un’elevata concentrazione di sostanze attive. Contiene antiossidanti e anti-age che aiutano a sgonfiare le borse e a contrastare le occhiaie, come la caffeina, i peptidi e il retinolo.

Crema contorno occhi, una formula che nutre la pelle

La crema contorno occhi è caratterizzata da una texture corposa, formulata appositamente per idratare e nutrire la pelle. Può essere più o meno ricca di sostanze attive, ma queste tendono ad essere assorbite con più difficoltà rispetto a quanto accade con il siero. Anche qui troviamo ingredienti antietà come il retinolo, i peptidi e l’acido ialuronico.

Quali sono le differenze tra i due prodotti?

Come abbiamo visto, i due prodotti sono caratterizzati da una diversa consistenza. Il siero ha una texture acquosa e molto leggera, mentre la crema è più ricca e corposa.

La seconda differenza ha a che fare con la velocità di assorbimento. La crema, più densa, penetra più lentamente nella pelle e va applicata con un massaggio più lungo, fino a completo assorbimento. Inoltre, ha proprietà occlusive, ovvero crea un film protettivo che impedisce alla pelle di perdere acqua. Il siero, invece, penetra subito, basta picchiettarlo con i polpastrelli su tutta la zona perioculare.

Infine, il siero è più concentrato della crema ed è più adatto per ottenere risultati rapidi sulle rughe. La crema, invece, è più indicata per idratare la pelle secca del contorno occhi.

E’ meglio il siero o la crema?

La scelta tra il siero e la crema contorno occhi dipende dalle caratteristiche della pelle, dalle proprie preferenze personali e dal risultato che si vuole ottenere.

Il siero è più adatto per chi ha la pelle grassa o mista, mentre la crema, più corposa, è perfetta per le pelli secche.

Più in generale, se si desidera donare un’idratazione intensa alla zona del contorno occhi, è meglio usare la crema, che nutre la pelle e aiuta a trattenere l’umidità cutanea.

Se, invece, l’obiettivo è quello di offrire alla pelle un trattamento intenso contro le rughe, meglio optare per il siero.

Si possono usare entrambi?

Non solo si può fare, ma è la soluzione ideale. La cosa migliore è combinare i due prodotti, applicando prima il siero e poi la crema, per offrire alla pelle un trattamento completo.

Il siero fornisce al contorno occhi importanti sostanze attive che contrastano le rughe e riducono le occhiaie. La crema sigilla queste sostanze nella pelle, e fornisce un’idratazione intensa.

Come si applicano il siero e la crema per contorno occhi?

Inizia detergendo la pelle con acqua micellare o un latte detergente delicato. E’ fondamentale rimuovere ogni traccia di trucco e impurità che potrebbero impedire il corretto assorbimento delle sostanze attive.

Quando avrai pulito perfettamente il contorno occhi, preleva una minuscola quantità di crema o di siero, e picchiettala delicatamente su tutta l’area, compresa la zona delle occhiaie, i lati degli occhi e le palpebre.

La crema, che viene assorbita più difficilmente, potrebbe aver bisogno di un massaggio per penetrare nella pelle: questo deve essere eseguito con i polpastrelli degli anulari, che hanno un tocco più leggero e delicato.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *